Con la gestione dei documenti online, a fronte di un piccolo canone annuale per il mantenimento del servizio, si ottengono risparmi rilevanti e minor impatto ambientale.

 

I risparmi facilmente misurabili si identificano in:

- eliminazione della carta come strumento di supporto per le comunicazioni

- eliminazione dei costi di stampa di documenti per parte stampati inutilmente

- eliminazione dei costi telefonici

- eliminazione dei costi per i fax

- eliminazione dei costi postali

- eliminazione dei costi per il movimento delle persone (carburanti, etc.).

I risparmi non misurabili sono rappresentati da:

- tempi dedicati a tutte le attività che si riferiscono ai risparmi sopra elencati

- eliminazione dei rischi correlati con le attività.

 

Il minor impatto ambientale è rappresentato da:

- minore utilizzo della carta, conseguentemente della cellulosa derivante dall'abbattimento di alberi

- minore utilizzo dei toner e delle cartucce contenenti inchiostro per la stampa che è fonte di inquinamento

- riduzione delle attività di raccolta dei rifiuti e del loro trattamento

- riduzione dell'inquinamento da combustione carburanti con il minore spostamento delle persone.

 

 

L'uso della posta elettronica certificata va a sostituire l'uso della raccomandata con ricevuta di ritorno.

Contro un modestissimo canone annuo si possono ottenere i seguenti risultati:

- invio e ricezione senza limite di messaggi, sia tra privati che tra privati e Pubblica Amministrazione

- validità legale dei messaggi che sono sostitutivi della raccomandata con ricevuta di ritorno o del fax

- eliminazione della carta e degli inchiostri di stampa

- spedizione dal proprio computer o da qualunque postazione internet senza limiti di orari.

Nella gestione del condominio il messaggio PEC può quindi sostituire la raccomandata o altra modalità di invio per:

- la convocazione delle assemblee

- l'invio di documentazione per la quale occorre la prova legale di invio

- il sollecito di pagamento

- l'invio di ogni richiesta del Condomino all'Amministratore.

 

La casella PEC può essere richiesta al nostro Studio.